Fiat Group lancia i Beacon al 2016 Mondial de l’Auto in Francia

I beacon al Mondial de l'Auto
I Beacon al Mondial de l’Auto

Mai sentito parlare del Mondial de l’Automobile di Parigi? È il Motor Show di Parigi con radici storiche: è stato il primo festival internazionale dell’automobile datato 1898. Bene, qui siamo nel 2016, e i tempi sono cambiati. Lo spettacolo si è adattato di conseguenza, concentrandosi sulle nuove tecnologie e sulle locations. Una soluzione unica per aumentare le interazioni con i visitatori della fiera è stata attuata da Fiat Group per i suoi tre stand. La multinazionale italiana, per offrire un’esperienza unica agli utenti che passeggiavano in prossimità dei suoi tre stand, ha promosso un’Applicazione di Prossimità che sfruttava la tecnologia Beacon per eventi, fiere e congressi.

Per la durata della fiera gli stand Fiat, Jeep e Alfa Romeo sono stati dotati di beacon e le autovetture grazie a questa tecnologia hanno fornito un’esperienza digitale unica inviando contenuti personalizzati agli utenti del Mondial de l’Auto. Sono stati inviati ai fruitori della fiera video informativi, immagini, specifiche tecniche e addirittura il suono delle auto intorno a loro, migliorando così le interazioni con i tre marchi.

Ci sono alcune restrizioni di base quando si utilizzano i beacon; per sperimentare tutto quello che hanno da offrire l’applicazione  deve essere installata, le notifiche attivate e deve essere attivato il Bluetooth.

Grazie alle connessioni Wi-Fi offerte gratuitamente a ciascuno di questi stand, Fiat Group ha potuto massimizzare il raggio d’azione della propria comunicazione, incoraggiando i visitatori a scaricare e usufruire dell’applicazione.

La Proximity Experience e i beacon per i grandi ma anche per i piccoli eventi

Come per il Mondial de l’Automobil di Parigi, ritenuto uno dei più grandi eventi sul panorama europeo legato all’Automotive, una delle problematiche più diffuse per i piccoli e i grandi eventi è quello di comunicare in tempo reale con i fruitori di questi eventi. Con la tecnologia Beacon e le Applicazioni di Prossimità per gli eventi tutto ciò diventa possibile. Offrire contenuti personalizzati agli utenti che arrivano in prossimità degli stand, inviare informazioni sul calendario degli eventi in programma e offrire una vasta gamma di promozioni.

La Proximity e la tecnologia Beacon è, infatti, in grado di aiutare i partecipanti a fruire al meglio delle possibilità offerte dalla location e a vivere un’esperienza interattiva. Inoltre, tale tecnologia permette di verificare quali stand sono stati più frequentati, quali hanno avuto più interazioni e capire le aree più battute rispetto ad altre.

Condividi
Share on Google+0Share on LinkedIn9Tweet about this on TwitterEmail this to someoneShare on Facebook0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*