Bluetooth

Bluetooth: le caratteristiche del 4.2

Bluetooth
Bluetooth

La tecnologia Beacon e il marketing di prossimità si basa sull’utilizzo della tecnologia BLE (Bluetooth Low Energy). La tecnologia BLE sviluppa gli sforzi del Bluetooth SIG (Special Interest Group) che periodicamente sviluppa aggiornamenti e perfeziona il prodotto per renderlo perfetto. L’ultimo aggiornamento (Bluetooth 4.2) ha improntato caratteristiche peculiari a questa tecnologia:

La privacy, il terrore di tutti i customers e di tutti i fruitori della tecnologia, è stato il campo dove il SIG si è concentrata maggiormente. Lo sviluppo tecnologico della nuova versione del Bluetooth vede la sempre più complicata tracciabilità di un dispositivo senza l’esplicita autorizzazione dell’utente.

La velocità del Bluetooth 4.2 è raddoppiata rispetto alla versione precedente, soprattutto nel trasferimento dei dati. In questo caso non è solo la velocità a beneficiarne ma anche i consumi della batteria che vengono ridotti in maniera sensibile ( nel mondo mobile può essere apripista dello sviluppo della tecnologia BLE).

Il lavoro del Bluetooth Special Interest Group (SIG) è stato valutato ottimamente grazie all’ultima revisione della tecnologia che risulta, dunque, rinnovata e migliorata in quanto ad affidabilità, velocità nel trasferimento dati e funzionalità. Bluetooth 4.2 è la sintesi dell’avanzamento della versione precedente (4.1) che per quel che vede la connettività diretta a Internet tramite migliorata tramite protocollo IPv6, mentre la velocità nel trasferimento dei dati è aumentata di 2,5 volte rispetto al passato recente.

Le performance maggiorate si devono alle maggiori capacità dei pacchetti di dati scambiati tra dispositivi Bluetooth, che sono ora possono contenere un volume di dati 10 volte superiore. Bluetooth migliora poi anche sul fronte di privacy e sicurezza, visto che il tracciamento di un dispositivo Bluetooth non è più possibile senza l’espressa autorizzazione del proprietario.

La capacità di mantenere i dati cifrati durante il trasferimento e una nuova funzione privacy che impedisce al dispositivo di essere tracciato sono le funzioni implementate del Bluetooth 4.2 e che sono peculiari rispetto alla revisione precendente. Quasi tutte le innovazioni riguardano il cosiddetto ‘Bluetooth smart’, quello a bassa potenza dedicato proprio all’Internet delle cose’ (IoT).

Il comunicato spiega:

Bluetooth 4.2  serve a continuare a far sì che Bluetooth Smart sia il miglior modo di connettere tutta la tecnologia

Che internet abbia bisogno di più sicurezza lo testimoniano diversi casi conosciuti di hacking, ma soprattutto la sempre maggiore diffusione. Secondo uno studio della Harvard Business Review la maggior parte delle aziende che lo hanno adottato sta già vedendo risultati misurabili. Il 51% degli intervistati utilizza soluzioni IoT per migliorare il proprio servizio clienti, il 62% dichiara che la propria capacità di risposta al cliente è moderatamente/significativamente aumentata a seguito dell’adozione dell’IoT e il 46% pensa che garantire la privacy ed essere compliant alle normative siano il principale ostacolo per lo sviluppo dell’IoT.

Condividi
Share on Google+0Share on LinkedIn0Tweet about this on TwitterEmail this to someoneShare on Facebook0

One thought on “Bluetooth: le caratteristiche del 4.2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*