All’aeroporto di Nizza la tecnologia Beacon parla ai passeggeri

App Proximity Marketing Aeroporti
App Proximity Marketing Aeroporti

Nizza è una delle città più innovative e tecnologiche del panorama europeo. La tecnologia rende interattivo qualsiasi location. E’ la volta dell’aeroporto, grazie ad un App, sviluppata da una società che fornisce servizi di comunicazione e soluzioni IT per il trasporto aereo, l’utente viene indirizzato al gate di destinazione, visualizza la propria posizione e riceve promozioni dagli store. Tramite questa nuova App di Proximity Marketing per aeroporti, vengono veicolati ai passeggeri informazioni in tempo reale sui voli ma, soprattutto, gli utenti ricevono promozioni commerciali degli store e del duty free presente all’interno della struttura; tutto questo grazie ai dispositivi Beacon che grazie al Bluetooth comunicano con lo smartphone dell’utente che si trova nelle loro vicinanze.

 

Installati in tutto lo scalo, i beacon “intercettano” il passaggio del viaggiatore e attraverso la nuova app multifunzionale dell’aeroporto inviano direttamente sul loro dispositivo mobile informazioni personalizzate e correlate alla posizione in quel preciso momento.

 

La tecnologia Beacon tramite App di Proximity Marketing per aeroporti permette di fidelizzare ancora di più i visitatori frequenti dell’aeroporto. Infatti grazie all’App l’utente viene premiato, guadagnando punti fedeltà, solamente facendo check-in nello scalo.  Per Dave Bakker, presidente Sita Europa: «La tecnologia dei beacon apre per gli aeroporti un mondo di opportunità. La possibilità di individuare chiaramente i passeggeri che utilizzano l’app e la loro posizione nello scalo consente all’aeroporto di Nizza Costa Azzurra di offrire una vasta gamma di servizi su misura. L’aeroporto ha riconosciuto il potenziale di questa tecnologia; noi continueremo a lavorare insieme al team dello scalo per sfruttarlo al massimo e migliorare ulteriormente l’esperienza dei passeggeri».

 

Una diavoleria tecnologica di sicura utilità per gli utenti aeroportuali, secondo Jean-Pierre Torres, head IT dell’aeroporto di Nizza Costa Azzurra: «I passeggeri chiedono un sempre maggiore controllo sulla propria esperienza in aeroporto: vogliono personalizzare i servizi che ricevono, in base alle proprie esigenze e necessità. La tecnologia dei beacon di Sita ci permette di soddisfare questa aspettativa offrendo un servizio fortemente personalizzato ai nostri passeggeri, e in particolare alla categoria dei frequent flyer. A questi offrirà accesso facilitato ai controlli di sicurezza Fast Track».

 

La tecnologia Beacon prevede infatti all’interno dell’aeroporto che i passeggeri abbiano sempre a portata di mano orari e info sui voli, di ricevere tutte le novità dell’aeroporto aggiornate in tempo reale ma anche dei protocolli di comportamento nel caso si verifichino emergenze. Possono anche usufruire, direttamente da casa, di promemoria sui voli con il push-notification.

 

Collocando strategicamente i Beacons nell’area, il viaggiatore è praticamente accompagnato al gate, e può usufruire di informazioni dettagliate sui punti di transito e sui suoi punti d’interesse. Il passeggero usufruisce di una cartina interattiva della struttura con i punti di interesse in evidenza, e può avvalersi di contenuti extra, interagendo direttamente con l’applicazione.

 

Collocando i Beacon all’esterno, nell’area parking, tramite App di Proximity Marketing per aeroporti il cliente può registrare la posizione esatta dell’autovettura, controllare la durata della sosta, cancellare o modificare una eventuale prenotazione effettuata.

All’interno dell’aeroporto gli store possono inviare ai viaggiatori le loro promozioni e con l’utilizzazione regolare del sistema, i contenuti potranno essere sempre più personalizzati al gradimento dei clienti. La tecnologia di prossimità con i beacon permette di inviare soltanto le informazioni di interesse secondo la geo-localizzazione dei viaggiatori e secondo le strategie di marketing previste.

 

Scopri il mondo della Proximity sul sito www.quicon.eu.

Condividi
Share on Google+0Share on LinkedIn0Tweet about this on TwitterEmail this to someoneShare on Facebook0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*